L’ assegno di divorzio ( su condizioni e presupposti si rimanda a questo articolo:   https://separazionesemplice.com/che-cose-lassegno-divorzile/ )  è revocabile.
Immagine di coppia che si separa consensualmente
 
Infatti, in materia di diritto di famiglia i provvedimenti possono essere sempre modificati se sopraggiungono delle condizioni che li modificano.
 
La revisione dell’assegno divorzile richiede l’accertamento di una sopravvenuta modifica delle condizioni economiche degli ex coniugi idonea a mutare  l’assetto patrimoniale.
 
Il Giudice per procedere con la revisione dell’assegno divorzile richiede la presenza di “giustificati motivi” e impone la verifica di una sopravvenuta, effettiva e significativa modifica delle condizioni economiche degli ex coniugi sulla base di una valutazione comparativa delle rispettive situazioni reddituali e patrimoniali, 
 
Una modifica in tal senso può essere data una nuova relazione  che modifica il piano economico della coppia e giustifica la richiesta di eliminazione del versamento dell’assegno di mantenimento.
 
E’ bene notare che la nuova relazione detta ( una convivenza “more uxorio” ) deve essere stabile e ci si è chiesto se la nuova coppia deve avere una convivenza in un’unica casa oppure può essere anche una relazione  a distanza?
 
Deve essere per forza la coabitazione con l’altra persona? 
 
Questa domanda è arrivata fino alla Suprema Corte di Cassazione che ha dato la sua risposta. Con l’ordinanza n. 13175 2024 la Suprema Corte Italina ha infatti affermato che anche una relazione a distanza stabile può determinare la revoca dell’assegno di mantenimento.
 
Ovviamente   giustificare l’eliminazione del mantenimento non necessario però che la coppia, anche se a distanza, abbia una seria relazione stabile e un progetto di vita comune che può essere dimostrato quando il legame affettivo oltre ad essere stabile e duraturo da luogo reciproci impegni di assistenza morale e materiale.
 
 
⇒ In conclusione si può affermare che anche una relazione a distanza a determinare condizioni può giustificare la richiesta di revoca dell’assegno di divorzio.
 
 
 
♥ Per qualsiasi dubbio o domanda non esitate a contattarci, la prima consulenza è gratuita!